Amor vacui

Dico una banalità in gran voga e non me ne vergogno. Innanzitutto perché l’ho pensata per prima (venite a confutarmi) e poi perché ben venga l’era di un sentire comune di buon senso.

Dichiaro quindi che il virus che sta bloccando il paese, che lo precipita nel disdoro internazionale, che chiude i confini, che blocca i flussi turistici e la macchina dello spettacolo, che ci affama e isola nelle quarantene, questa orrenda valanga generata da uno starnuto e le sue più imprevedibili conseguenze ci fa un regalo grande: l’opzione di ripensare la nostra collocazione, postura e onestà di pensiero in rapporto alle altre nazioni, alle altre persone, e infine anche a noi stessi. Un bagno di umiltà è meglio di acqua e sapone ed è superiore a ogni disinfettante. L’umiltà smacchia la supponenza e, tolti da sotto i sederi inflacciditi gli allori ormai marci e consunti, può renderci più consapevoli e responsabilizzati, pronti a metterci in gioco e ripartire.

Il nostro è un Paese grande, vediamo di tornarne degni.

E ora, una pillola di vacuità metropolitana.

https://www.instagram.com/p/B9IOmeVq37h/

Tag: , , , , , , ,

Una Risposta to “Amor vacui”

  1. newwhitebear Says:

    il buon senso? Mi pare, ma vorrei sbagliarmi, che l’hanno preso in prestito per restituirlo non appena il virus batte in ritirata.
    Con i personaggi che stanno seduti nel parlamento – dico tutti, nessuno escluso – non ci meritiamo altro.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: