La luce, il 29 luglio

Tra mezzanotte e luglio

da lontano

t’ho chiesto d’accettare

– Apri la bocca, tieni

il mio regalo.

Il tuo orizzonte è chiuso

– Qui è tutto spalancato

le nuvole non lasciano passare

– La luce brucia ai margini

e il blocco nei perimetri è tornato

– Scandaglia punto a punto

dove tu migri sempre

– Nella fotografia

dove ti cerco

dove ci ritroviamo

dove mi è dolce offrirti

ancora

– Di più non saprei fare

l’augurio di star bene

e di restare.

 

 

Tag:

3 Risposte to “La luce, il 29 luglio”

  1. newwhitebear Says:

    urca una poesia! Bella la poesia e brava tu

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: