Ora e sempre Resistente

image

Cartolina d’auguri n° 66/100.

Non mi ricordavo che fosse così. Voglio dire, così mmm…, tipo: Oggi non c’è, speriamodomani, corri postino corri. Un’altra bolletta da pagare e poi? Niente (ma le poste non erano private?) Oggi invece… cassetta vuota, uff… Strategia dello struzzo: fa niente, tanto ho altro da fare, io. Ma vediamo un po’ la posta… M’è passato Capodanno intanto e, ma tu dimmi se è possibile. Tanto ciò lemeil che trabocca, io ciò il blogghe, pappappero. Cazzo però. Vediamo vediamo, cos’è questa cosa rossa? Prendiamo le chiavi, le ch… borsetta del mio ammennicolo inesitente, mai che mi facessi trovare a portata di mano quello che… Uff, puff, mierd… Butto tutto a terra sai? E sì lo faccio, lo faccio, ecco, chiavi della macchina, le prime a volare a terra,

– Ma CHE FA?

– Nulla signora, non trovo una cosa.

– Stia attenta, rovina il pavimento!

– Ma no, non è successo niente (brutta pettegola, brava, prendi l’ascensore e vai, cara) …

Il taccuino, splaf. Tutti i foglietti sparpagliati. Le penne, la matita, il trucco -oddio che rumore ha fatto. Lo so, anche stavolta. Farebbero prima a vendere gli ombretti già mescolati- Giù gli occhiali (con delicatezza che si graffiano), giù le salviette, giù i fazzolettini, giù le caramelle, giù le mandorle, giù il pupazzetto dell’uomo ragno, giù la chiavetta usb, giù… Vabbé, giù il portafoglio, giù le ricette del dottore (le poggio qui che poi non le ritrovo, me ne ricorderò?), giù… Aaargh… Il libro, giù, pianino pianino, l’ereader, … Ah -ha! Ecco le chiavi!

– Driiiin.(certo, non è questa la suoneria, ma sfido chiunque a sostituire il caro vecchio drin per iscritto)

– E adesso chi é?!! Ma chi é?!!! Non m’interessa. Richiamerà. Ho le chiavi, toh. Ecco, le infilo, una giratina… Eh, sì, è una busta rossa, Ooohh… Eccola, è arrivata. E il cielo si è confuso col mio stupore bambino

.

red sky

Erano anni che non ricevevo una cartolina d’auguri cartacea da amici… Hasta Siempre, Cartaresistente!

.

Tag: , ,

14 Risposte to “Ora e sempre Resistente”

  1. massimobotturi Says:

    cose di quando il tempo dell’attesa era anche bello

    🙂

    Mi piace

  2. cKlimt Says:

    ahahahahah…hai reso benissimo!
    E ti giuro ci son passato anch’io di lì, da quell’indimenticabile gusto dolce-amaro dell’attesa. Tremore e ed euforia ad inseguirsi dentro la fuga di pochi millisecondi mentre il cuore in gola si fa piccolo-piccolo
    Sorrido…
    Belle le lettere vere e le cartoline che tardano a dar notizia di sè.

    Mi piace

  3. poetella Says:

    già…
    sennò non vale!

    Mi piace

  4. cartaresistente Says:

    Reblogged this on Cartaresistente.

    Mi piace

  5. luporenna Says:

    Scusa cara, ma il dissuasore elettrico – il taser – non porti in borsa?

    Mi piace

  6. tramedipensieri Says:

    Vedo solo qualche turista che compra cartoline 😦
    quanto mi mancano…
    …per non parlare delle lettere….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: