Quel cervello rettiliano

Quel cervello rettiliano citato nell’articolo di Sandro Modeo su La Lettura del Corsera e ribattuto molto opportunamente

come terza “Esecuzione pubblica” qui sul blog Delloltreuomo, come lo riconosco. Era predominante nei comportamenti della mia cara nonna, meravigliosa e affascinante, gran cervello, ma anche fumatrice e bevitrice incallita, oltre che continua portatrice di comportamenti estremi che, evidentemente, la facevano sentire bene. Lo è in certe manifestazioni eccessive di mio figlio, il quale benché piccolo, se la cava benissimo con tutti i nuovi media, e ieri dopo essere stato sull’orlo della crisi epilettica con l’ultimo videogioco per telefonino, ha passato e fatto passare a tutti una nottata degna di un horror.

Lo riconosco tanto più in me, nel mio non accontentarmi della stabilità, nel voler cercare qualcosa di più, sempre. E spesso, a rischiare, anche senza avere intenzione di rischiare veramente. Un esempio? Eccolo:

Corriere della Sera, 8 Ottobre 2012

Tag: , , , ,

4 Risposte to “Quel cervello rettiliano”

  1. Rocco R. Says:

    S’è capito che a voler fare certe cose senza avere un pò di senso pratico a tal senso, appunto, è meglio lasciar perdere. Forse. Ma più probabile che non ci abbia capito niente.

    Mi piace

  2. Nicola Says:

    Il Corrier non si smentisce mai:-)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: