Capitale da bagagliaio

Veduta d’interni. Uno sguardo da dentro lo spogliatoio della mia palestra. La commessa del settore moda, che lamentava di essere sull’orlo del licenziamento, lisciava l’orlo della gonna appena ri-indossata a mani aperte, soppesando la rivalutazione della propria immagine riflessa nello specchio dopo tanto sudare. Chissà le conclusioni.

Raccontava, rivolgendosi a qualcuno che non riuscivo a identificare, dietro la selva di vestiti appesi, dentro la nebbia del vapore sollevato dal calore delle nostre docce: Anche in televisione ieri l’ho sentito dire: il crollo dei consumi, la gente che si adatta e ricomincia a rammendare i capi. Io non lo so, ma stamattina sono entrate tutte, le nostre clienti abituali dei Parioli, tutte. Dite la verità, ma per la crisi, chi di noi ha veramente rinunciato a qualche cosa?

(Nel biancore umido si intravedevano forme umane così tanto simili ad altre forme umane, ma immagini di un’uguaglianza dissonante rispetto alle teorie marxiane del valore. Era la classe lavoratrice che parlava, e la sentivo bene, e non considerava il suo lavoro come merce. Grazie anche alle nebbie, ho idee che si stanno facendo fanno sempre più precise sul fallimento delle rivoluzioni del presente.)

Eppure è così. Almeno a Roma, e lontano dai Parioli, forse – ma è sempre meglio non generalizzare-, moltissimi si ingegnano, e si votano al riuso. Alcuni di questi sono Eugenio e Valentina, due miei amici, che presenteranno alla Città dell’Altra Economia la formula del Car Boot Sale.

Ecco la locandina, oggi ne parla pure Weekendout.

volantinoA5_DEF

 

Il 13 ottobre 2013 l’associazione culturale OPIFICIO DELLE ARTI, in collaborazione con CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA, organizzerà a Roma un “CAR BOOT SALE” che tradotto letteralmente sarebbe “vendita dal bagagliaio della macchina”, ricercando soprattutto lo stesso spirito di convivialità,  di ricerca dell’affare, di riciclo e riuso degli oggetti del Car Boot Market inglese, un mercato estemporaneo di oggetti usati fatto esclusivamente da privati a chi passa di là in cerca di un affare o semplicemente di compagnia.

Un modo ecologico per disfarsi del superfluo. Un modo simpatico per fare pochi euro divertendosi.

Perché lo scopo di chi partecipa è semplicemente quello di liberare casa, soffitta e cantina da ciò che viene conservato perché “ancora buono” ma che non viene usato magari da vent’anni: allora si carica in macchina e si espone al Car Boot Market in cerca di un nuovo proprietario.

Dove? Nello spazio prospiciente la CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA, area ex Mattatoio a Testaccio, dalle ore 10 al tramonto (per le auto degli espositori l’ingresso è dalle 8 alle 10).

Ma ciò che l’associazione vorrebbe ottenere è soprattutto un punto di ritrovo, un appuntamento fisso, un’atmosfera particolare: perché il vero Car Boot Market è un posto dove si chiacchiera, si beve un caffè insieme, si mangia la crostata portata da casa, si scambiano oggetti, o anche solo idee, o semplicemente si passeggia.

Lo spazio espositivo dei nostri venditori, come abbiamo detto, è il bagagliaio della loro auto più, volendo, un banchetto da picnic dove esporre gli oggetti più ‘preziosi’.

Il costo del posto espositivo è minimo, mentre per i visitatori l’ingresso è libero.

Ma visto che lo scopo della nostra associazione è fare cultura, ecco che il ‘nostro’ Car Boot Market presenta delle peculiarità: un angolo artisti, riservato agli artisti domestici, a chi ha una passione che può essere la pittura, la scultura, la fotografia, ma non ha mai avuto la possibilità di mostrarsi: al nostro Car Boot Market avrà uno spazio completamente gratuito.

Così come un’altra piccola innovazione sarà l’angolo “Scooter Boot Market” riservato a chi non possiede un’auto: piccoli oggetti che si possono portare ed esporre nel bauletto del motorino.

Questo particolare mercatino dell’usato sarà solo il primo di una serie di appuntamenti che si succederanno con cadenza mensile.

 

 

per info:

 

Eugenio Casadio Tarabusi

Presidente Associazione OPIFICIO DELLE ARTI

eugenio.casadiotarabusi@gmail.com

338_5701267

 

 

Valentina Tomada

Organizzatrice CAR BOOT MARKET

valentinabutterfly@gmail.com

333_4968360

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Capitale da bagagliaio”

  1. tramedipensieri Says:

    Che forte!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: