Libri più liberi (grammaticalmente)

image

Ultimamente noto una gran quantità di refusi in quasi tutti i libri che leggo (eccezion fatta per i classici). Emblematico il manifesto che pubblicizza la fiera del libro in corso a Roma.
Oggi ci vado. Devo verificare se c’è in effetti una “ciusura” in atto o viene mantenuta  una qualche possibile apertura. Alla cultura.
.
(Troppo choosa eh?)
.
PS: Questo è un test per Stefano Mosso

Tag: , , , ,

5 Risposte to “Libri più liberi (grammaticalmente)”

  1. stefano mosso Says:

    Io vado domani…per favore non svelare il mistero però…voglio scoprirlo da me…spero di non restare ciuso dentro

    Mi piace

  2. poetella Says:

    io, quest’anno, non ci vado.
    Non voglio incontrare il mio editore…che se no…ci litigo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: