Dal fondo _ 13

 

Adesso parla di sé.

Di un incidente subito da bambina, alza la manica e mette a nudo il braccio. Che sia tutta vestita, non importa. Ci mette sotto gli occhi cicatrici che la fanno più nuda di quando, in pieno giorno, gira in costume per la barca. La sua espressione è lontana, sofferta, reprimo il forte istinto di abbracciarla. O schiaffeggiarla.

Un refolo rovescia a terra la bottiglia. Dentro la nera notte, il vino versato è rosso scuro più del sangue rappreso.

 

<indietro   avanti>

<vai all’inzio>

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: