Dal fondo _ 21

 

Dal fondo della notte successiva, gonfia di vento, di nuovo soli sul ponte, i due uomini tengono in mano un gin, di tanto in tanto lo portano alla bocca.

Mauro ha incalzato Lino fino a stanarlo: mio fratello ammette che non è felice. La diversa risposta all’infelicità che li accomuna, spalanca la distanza tra di loro.

– Non sono mai stato una persona seria, però tu… – Dalla cambusa mi arrivano brani di una litigata sottovoce. – …Tu hai talento! È vero, grondi talento da ogni poro! Ma, porca miseria, ammettilo, non per il matrimonio! Vogliamo chiederlo a mia sorella?

– Saresti più onesto tu che non t’impegni mai?

Mauro frantuma la frase in una risata amara.

 

<indietro   avanti>

<vai all’inzio>

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: