Mannaggia al quarto comandamento (o della solitudine del demone fedele)

…Mannaggia. No, non a questo quarto comandamento.

Ma facciamo un passo indietro.

– Così, subito? D’emblée (o damblé, che dir si voglia)?

– Demone, non mi parlare francese. Sono molto sensibile, come Gomez con Morticia, te l’ho già detto.

– Ma siamo due razze geneticamente incompatibili!

– Meglio così per te.

Insomma, questa storia che sei sempre connesso. Non va bene, non va bene. Uno alla fermata dell’autobus apre Youtube e… E alla fine ieri per dormire ho preso un aiutino.

– Questo sarebbe un passo indietro?

– Hai ragione.

– (evvai!)

– È solo mezzo passo. Vado ancora un po’ più indietro.

– Racconta.

– È solo che sento ancora addosso una pesantezza, una sonnolenza…

– E dai, però. Hai iniziato tu. Racconta, forza.

– Non so, all’improvviso ho una sonnolenza che… farei ora ora un riposino.

<Thud>

– Attenta, scema narcolettica, che batti la testa! Ma guarda questa. E io ora resto qui senza sapere, nessuno mi dice niente, nessuno mi coinvolge nelle decisioni. Devo sapere sempre a cose fatte. Cosa ci sto a fare allora qui, io mi domando. Mah.

A dirla tutta io già le so le cose, è solo che mi piacerebbe che me ne parlasse lei. Oh, è chiusa che nemmeno una chiesa in un dì feriale. O una pigna verde che si tiene stretti i suoi pinoli. O un mitile lamellibranco morto prima di finire in padella. Davvero, pare tanto disinibita ma …Ah! Se queste righe potessero parlare. Neanche alle sue amiche le confida certe cose. Non è per niente social.

Che senso di solitudine. Quasi quasi…

– Demone chiama Capo, Demone chiama Capo. Rispondi Capo.

– Finalmente.

– Finalmente Capo, sì.

– Che cosa mi racconti oggi, demone?

– Eh, la questione si complica, come avevi previsto.

– Perché, sta dando segni di cedimento?

– Ha ceduto, altroché se ha già ceduto.

– Lo sapevo.

– Certo, tu sai sempre tutto, Capo.

– Però, nel suo caso… avrei scommesso che avrebbe resistito di più. La mia teoria, d’altronde, non fallisce mai.

– Capo, io non ho capito, ma se la tua teoria non fallisce mai, che bisogno c’è di provarla di nuovo ogni volta?

– C’è che ci prendo gusto a verificare. E poi, sfatiamolo questo mito che al mondo tutto sia nero o bianco. Che le donne siano solo sante o puttane. Eccetera.

– Capo, sono confuso.

– Ci credo, sei solo un demone piccolo piccolo.

– Ma crescerò…?

– Non credo.

– Ah. Va bene.

– Aggiornami, dunque, come sta andando?

– Caduta. Perduta.

– Ha seguito le istruzioni fino in fondo?

– Le manca tanto così.

– Benone.

– Capo. Però lei mi sta a cuore, capisci? Come finirà?

– Non me ne frega niente.

– Ma, come?

– Hai le lacrime agli occhi, non l’avrei mai detto, demone.

– Neanch’io. Sei un mostro senza cuore.

– ’Uscia via, stolido zingarello! Chi sei tu per parlarmi in questo modo? Adesso io ti…

– …Yaaaawn.

– Ti sei svegliata.

– Sei ancora qui?

– Sì. Fatti bei sogni?

– Demone, mi sembri alquanto strano oggi.

– Cara, vieni con me. Devo farti un discorsetto.

Casino Royale – Cose Difficili

Tag: , , , , , ,

2 Risposte to “Mannaggia al quarto comandamento (o della solitudine del demone fedele)”

  1. Mariano Says:

    Chissà quanto profondamente è caduta, la protagonista. Chissà di chi è perduta. L’attesa logora l’animo sensibile…
    Il Daimon, intrappolato, non può comandare la ragione. Ma il Capo non ha sempre ragione, e spesso prende le decisioni peggiori, quelle più infelici. Neppure il cuore ha sempre ragione, e spesso non prende decisioni. Non resta che sognare di fare un discorsetto con se stessi, meglio se a braccetto d’uno sconosciuto…

    Molto belli i tuoi racconti!
    Mariano

    Mi piace

    • icalamari Says:

      Sono felice (in modo forse contorto, a volte parlo di infelicità) quando scrivo. Questi sono giorni sospesi che producono storie sospese. Se incontrano il gradimento di chi le legge, sono felice due volte.
      Merci.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: